TRIVIGLIANO - UN PAESE IN FESTA PER LA TREBBIATURA PRESSO IL CAMPO SPORTIVO

Rimarcata l’importanza dell’evento per la trasmissione di valori fondanti per una comunità e per le future generazioni.

Il rumore sordo dell’antica trebbiatrice in funzione, il tradizionale polverone alzato durante la separazione del grano dalla paglia e dalla pula. Suoni e colori di un passato rurale, rievocati presso il campo sportivo di Trivigliano, trasformato per un giorno nell’aia di una ridente cascina, dove condividere momenti di lavoro e di divertimento, con il coinvolgimento dei più giovani, principali destinatari delle finalità della festa della trebbiatura, organizzata da un gruppo di volontari di Trivigliano, impegnati anche in altre manifestazioni come il carnevale e la mietitura, quest’ultima tenutasi a luglio con il supporto di mezzi d’epoca e di macchine agricole moderne.

Piccoli sguardi incuriositi dalle diverse fasi della trebbiatura, dal funzionamento dei macchinari utilizzati, ma anche giovanissimi aiutanti alle prese con le balle di paglia, sfornate dall’imballatore; il tutto in un clima di festa sottolineato dal tradizionale suono della fisarmonica, dalla presenza di simpatici asinelli attratti dai covoni di grano e da un momento di convivialità. Una festa, insomma, riuscita grazie alla collaborazione di molti, al coinvolgimento dei volontari della Protezione Civile  Vi.Vo Ambiente e del Comune di Trivigliano, con il sindaco Ennio Quatrana, il quale ha rimarcato l’importanza dell’evento per la trasmissione di valori fondanti per una comunità e per le future generazioni.


La redazione (2014-08-11 23:36:21)