FIUGGI - IL GIA' PREFETTO CESARI NELLA CITTA' TERMALE PER PRESENTARE 'IL RITORNO'

Il fascino della poesia nel libro, distribuito a sostegno della Fondazione 'Il Giardino delle rose blu onlus'

Un territorio e la sua gente, bisognosi di riscoprire la potenza e la bellezza della poesia, e, con essa, la genuinità dei sentimenti e l’etica dei valori, oggi soffocati dagli affanni della vita quotidiana e dalla sofferenza dell’attuale momento storico. Una considerazione, quella del prefetto emerito Piero Cesari, a Fiuggi nei giorni scorsi per presentare la seconda edizione del libro “Il ritorno”; una raccolta di racconti e di poesie in cui il già prefetto di Frosinone ripercorre il periodo della sua adolescenza e giovinezza, vissuto nella città capoluogo, presso il Colle della Prebenda, regalando al lettore emozioni, valori ed ideali, che il tempo non può scalfire. Sentimenti condivisi con il folto pubblico che ha preso parte alla presentazione del volume, la cui vendita è riservata al sostegno delle attività che la Fondazione internazionale “Il Giardino delle rose blu onlus” di Frosinone da anni svolge a favore dei bambini gravemente malati e dei minori disagiati. Presenti all’evento, presso la sala consiliare di Fiuggi, l’attuale prefetto di Frosinone, Eugenio Soldà, il sindaco di Fiuggi, Fabrizio Martini, Pino Pelloni e il direttore del Giornale Fiuggi, Pietro Martini, promotore assieme al Comune dell’iniziativa, che si è avvalsa della collaborazione dell’Istituto Alberghiero di Fiuggi, della locale Banca di Credito Cooperativo, del Centro Sociale Anziani cittadino e della Biblioteca della Shoah.


La redazione (2012-04-28 19:58:06)