FIUGGI - CERIMONIA GEMELLAGGIO FIUGGI-TARRAFAL

L'incontro previsto per sabato 2 marzo alle ore 15.30 presso la Sala Consiliare del Comune di Fiuggi

Durante il weekend la Città di Fiuggi accoglierà il Sindaco neoeletto della Città di Tarrafal, Josè Freitas De Brito e la delegazione dell'isola di San Nicolao (Capoverde) composta dal consigliere Alirio Cabral Gomes e il parroco Fra Domingos Gomes Alves Mendes.

In occasione del terzo anniversario del gemellaggio tra Fiuggi-Tarrafal, il Sindaco Martini riceverà la delegazione capoverdiana, in visita per due giorni nella cittadina, in una cerimonia istituzionale che si terrà sabato 2 marzo alle ore 15.30 presso la Sala Consiliare.

Il gemellaggio, sottoscritto nel marzo 2010, fonda le sue radici sulla figura di padre Gesualdo Fiorini, concittadino fiuggino, e la sua dedita opera missionaria nell'isola capoverdiana di San Nicolao, che ne ha assicurato uno sviluppo urbanistico, sociale e religioso.

All'incontro saranno inoltre presenti rappresentanti dell'Associazione "Amici di San Nicolao", con sede a Roma, con la quale sin dal 2011 quest'Amministrazione ha avviato un proficuo dialogo al fine di favorire un' opportuna conoscenza sul territorio fiuggino e nazionale dell'opera missionaria di Padre Gesualdo, sostenendo la pubblicazione della sua biografia tradotta in italiano e realizzata dalla scrittore capoverdiano J. Cabral.

"Il gemellaggio con Tarrafal, sottoscritto a Capoverde nel corso della fine del mandato della precedente Amministrazione, rappresenta per quest'Amministrazione un legame internazionale non improntato alle similitudini socio-culturali che, generalmente, giustificano trattati di amicizia tra città affini europee, ma alla solidarietà, che ha contraddistinto l'opera del nostro benemerito concittadino missionario, e alla cooperazione. La visita del neo eletto Sindaco di Tarrafal sarà l'occasione fondamentale per comprendere i possibili scenari di sviluppo nell' ambito della coooperazione internazionale, attraverso il sostegno mediante raccolta fondi e la realizzazione di iniziative di beneficienza, con il supporto e la solidarietà delle Associazioni di volontariato locale.

Rivolgiamo pertanto un invito a tutta la cittadinanza e alle Associazioni perchè la partecipazione alla cerimonia di sabato possa essere un momento solidale importante per tutta la Città."

 

Il Consilgiere delegato ai gemellaggi

Elisa Costantini


La redazione (2013-02-28 09:17:04)