FROSINONE - SECONDA EDIZIONE DEL PREMIO LETTERARIO ''GIANLUIGI E STEFANO PROIA''

Premiati studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado della provincia, autori di elaborati sul passaggio della seconda guerra mondiale in Ciociaria

Il passaggio della seconda guerra mondiale in Ciociaria, a settant'anni da quei tragici avvenimenti che portarono ovunque distruzione e violenza, radendo al suolo anche la celebre abbazia di Montecassino. Fatti rievocati dagli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado della provincia di Frosinone, protagonisti della seconda edizione del premio letterario organizzato dalla Fondazione Gianluigi e Stefano Proia, fratellli prematuramente scomparsi, a cui è intitolato il premio e le altre iniziative di carattere culturale, portate avanti da diversi anni dalla fondazione. La manifestazione si è svolta presso il salone di rappresentanza del Palazzo della Provincia, alla presenza di numerose scolaresche che hanno aderito all'iniziativa, volta al coinvolgimento dei giovani del frusinate in progetti di ricerca e di approfondimento delle proprie radici storiche e culturali. Studenti e docenti premiati con riconoscimenti, attestati di merito e medaglie al termine della mattinata, che ha visto la partecipazione di storici e letterati, come il dott. Domenico Ricciotti ed il prof. Marcello Carlino, del responsabile dell’Ufficio scolastico provinciale, dott. Mario Mandarelli, e, naturalmente del presidente della fondazione, prof. Mario Proia, e degli altri membri della fondazione, che hanno collaborato alla riuscita dell'evento.


La redazione (2013-05-27 18:02:45)