ACUTO - CERIMONIA UFFICIALE PER IL GEMELLAGGIO TRA IL PAESE, VALLECORSA E LA CITTA' POLACCA DI BOLESLAWIEC

Pubblichiamo il comunicato relativo alla giornata del 4 marzo coicidente con il 180° della fondazione delle Suore Adoratrici del Sangue di Gesł

Il 4 marzo prossimo ad Acuto sarà formalizzato il patto di gemellaggio fra Acuto, Vallecorsa e la città polacca di Boleslawiec. L’occasione è la ricorrenza del 180° della fondazione delle Suore Adoratrici del Sangue di Cristo da parte di Santa Maria de Mattias.

È infatti proprio la figura di Santa Maria de Mattias il filo che unisce Vallecorsa dove è nata il 4 febbraio 1805, Acuto, dove ha fondato il 4 marzo 1834 la congregazione delle suore A.S.C. unitamente alla prima scuola femminile del Paese e Boleslawiec che l’ha proclamata patrona della città il 18 maggio 2008.

Maria De Mattias morì a Roma il 20 agosto del 1866. Il 1/10/1950 Papa Pio XII la dichiarò Beata, e il 18/05/2003 papa Giovanni Paolo II, la proclamò Santa. Oggi circa 2000 Adoratrici del Sangue di Cristo operano in 26 nazioni di tutti i continenti.

I rapporti fra i comuni si sono consolidati da quando, nel 2008, le delegazioni istituzionali di Acuto e Vallecorsa furono invitate e parteciparono, a Boleslawiec, alla cerimonia di proclamazione di Santa Maria De Mattias Patrona della città. Nel 2010 seguì il gemellaggio di Vallecorsa con Boleslawiec che il 4 marzo verrà rinnovato nel gemellaggio a tre con Acuto.

Per facilitare la partecipazione dei Cittadini, la manifestazione si svolgerà nello spazio antistante il Comune o, in caso di maltempo nella sala Consiliare. Il programma prevede alle ore 16.30, l’arrivo delle delegazioni e degli ospiti ed a seguire la Firma del “PATTO DELLA FRATERNITA’ EUROPEA” da parte dei Sindaci, di Acuto Augusto Agostini, di Boleslawiec Piotr Roman, di Vallecorsa Michele Antoniani e l’intonazione degli inni nazionali ed europeo da parte della banda di Vallecorsa diretta dal Maestro Benedetto Agresta. Al termine della cerimonia ufficiale,  accompagnati dai balli ciociari del neonato Gruppo Folk di Acuto, ci si sposterà in corteo nella chiesa di Santa Maria per assistere al concerto dei cori dei Maestri Maurizio Sparagna e Margherita Cimaroli. La mattina dello stesso 4 marzo, si terrà invece la festa religiosa per la ricorrenza del 180° della fondazione della congregazione delle suore Adoratrici del Sangue di Cristo, che prevede la rievocazione storica dell’arrivo di Maria De Mattias ad Acuto, la solenne celebrazione Eucaristica presieduta dal Vescovo di Anagni mons. Lorenzo Loppa, animata dal “Coro di Anagni” del Maestro Luigi Brandi e dal “coro voci bianche di Acuto” del Maestro Maurizio Sparagna.

 “L’obiettivo del gemellaggio vuole essere quello di dare un nostro piccolo contributo all’integrazione Europea ed, attraverso gli scambi sociali che ne seguiranno, creare legami di amicizia e collaborazione che potranno contribuire alla crescita sociale, economica e culturale delle nostre comunità in una visione positiva del nostro futuro”.

 

Il Sindaco

Augusto Agostini


La redazione (2014-03-03 09:46:42)