FIUGGI - VIVI FIUGGI, L'AMMINISTRAZIONE ACCOGLIE LA PROPOSTA DELLA RETE DI IMPRESA.

La Giunta Comunale ha approvato il progetto promosso dalla costituenda rete di impresa "Vivi Fiuggi" e presentato la richiesta di finanziamento alla Regione Lazio, a valere sul bando per lo start-up delle aggregazioni imprenditoriali.

A partire dallo scorso luglio, in un confronto costante con l'Amministrazione, trentacinque imprese del territorio hanno delineato un programma strategico di azioni, nel quale la compartecipazione pubblico -privata è leva fondamentale per la crescita sinergica del territorio.

La vocazione tematica della rete è quella di una rete di filiera, che si identifica con la vocazione turistico ricettiva della città ed è caratterizzata dall'adesione di attività economiche su strada che, anche se appartenenti a settori merceologici diversi, concorrono a rendere Fiuggi un polo turistico di eccellenza nel Lazio.

L’obiettivo della rete è contribuire allo sviluppo di un piano organico e strategico per la promozione di Fiuggi e rafforzare il sistema economico locale, sfruttando le economie di scala che l’aggregazione genera, nella logica di un aumento di competitività e innovazione, che la legge istitutiva dei contratti di rete prevede.

Attraverso il progetto, la costituenda rete intende porsi quale interlocutore privilegiato per la definizione di un piano strategico di marketing territoriale che miri all’identificazione di nuovi target, alla costruzione di prodotti turistici a matrice esperienziale e ad una nuova organizzazione dei servizi offerti.

Nell’ottica di una sussidiarietà orizzontale compiuta, il progetto mira a sviluppare un sistema di connettività wi.fi di alto livello e alla redifinizione dell’arredo e del verde cittadino in linea con il concetto di "benessere", che si intende sviluppare come brand che contraddistingua l'ambiente urbano.

"In questa delicata fase storica del settore turistico-commerciale, esempi virtuosi di aggregazione imprenditoriale rappresentano concrete basi per una governance pubblico-privata, capace di collaborare ed investire in modo strategico, secondo una strategia condivisa tra attori pubblici e privati " - dichiara l'Assessore al Turismo, Elisa Costantini - "In caso di ammissione a finanziamento del progetto, il Comune supporterà la rete di impresa mediante la concessione di agevolazioni e decontribuzioni da individuare nella convezione di partenariato da sottoscrivere a seguito della formale costituzione della rete. Disponibilità a partecipare alle iniziative della rete e a stabilire un rapporto privilegiato di partenariato con essa, è stata formalmente manifestata anche da parte della società Acqua e Terme di Fiuggi Spa. In questa logica, partendo dalla costituenda aggregazione, l'Amministrazione ha avviato un processo di mappatura degli investimenti strutturali delle aziende, al fine di valutare possibile candidatura dell'area ai benefici previsti dai contratti di sviluppo e dai nuovi bandi per le reti sul turismo. "

 

Elisa Costantini
Assessore Turismo, Cultura e Politiche Giovanili
Personale, Affari Generali, Comunicazione Istituzionale
Comune di Fiuggi


La redazione (2016-11-30 23:15:16)