FIUGGI - ASSOCIAZIONI CITTADINE INSIEME PER LA FESTA DI SAN BIAGIO

Un ricco programma di iniziative culturali, sportive ed enogastronomiche, allestito per i festeggiamenti in onore del santo patrono

Prime prove tecniche di collaborazione tra le diverse associazioni di Fiuggi, in vista della tradizionale festa del patrono San Biagio. Un evento nell'evento per la citta', tanto da far gridare, in modo ironico, al secondo miracolo operato dal santo protettore della gola. Previsto, infatti, il coinvolgimento di diverse realta' associative, coordinate dalla Pro Loco fiuggina, come non si era mai verificato nella storia della citta' e dei festeggiamenti in onore di San Biagio, che per questa edizione, avranno inizio nella mattinata del 1 febbraio per concludersi nella serata di lunedi' 3. In programma varie iniziative sportive, enogastronomiche,culturali e di intrattenimento musicale, che andranno ad affiancarsi al ricco programma religioso, introdotto dalla benedizione della gigantografia di San Biagio da parte del Vescovo della diocesi di Anagni-Alatri, mons. Lorenzo Loppa,sabato 1 febbraio alle ore 10,per proseguire la mattina di domenica con la Santa Messa trasmessa in diretta su RaiUno in mondovisione dalla Collegiata di San Pietro Apostolo, per culminare poi con la messa solenne nella chiesa di San Biagio la mattina del 3 febbraio. Immancabile l'appuntamento con l'accensione dei tradizionali capannoni di legno, dette "Stuzze", a partire dalle 19,30 di domenica, per ricordare il miracolo del fuoco, attribuito al santo patrono,ma non sara' il solo, infatti, nella tre giorni di festa sono previsti spettacoli teatrali, giochi popolari, degustazioni di prodotti tipici e tanta musica, che termineranno nella serata di lunedi'con il concerto finale di musica leggera, quando sul palco si alterneranno quaranta artisti fiuggini. Soddisfazione per la collaborazione intrapresa dalle associazioni e' stata espressa dall'amministrazione comunale e dal Sindaco di Fiuggi, Fabrizio Martini, che auspica un prosieguo ed uno sviluppo del coordinamento delle iniziative, totalmente gratuite, in occasione delle quali saranno raccolti fondi per sostenere il progetto di restauro del monumento della "Madonnina".   


La redazione (2014-01-27 19:21:06)