ACUTO - SOTTOSCRITTO IL PATTO DI FRATELLANZA EUROPEA CON VALLECORSA E LA CITTA' POLACCA DI BOLESLAWIEC

Cerimonia di gemellaggio presso la sede comunale in occasione del 180° anniversario della congregazione delle Suore Adoratrici del Sangue di Gesł

Acuto, Vallecorsa e la città polacca di Boleslawiec, unite ora nel  “Patto della fraternità europea” sottoscritto dai rispettivi sindaci nel giorno del 180° anniversario della fondazione della congregazione delle Suore Adoratrici del Sangue di Cristo da parte di Santa Maria De Mattias. Un gemellaggio che si è consolidato nel tempo, da quando nel 2008 la delegazione di Vallecorsa, paese natale della santa, e quella di Acuto, dove il 4 marzo 1834 iniziò la storia della congregazione, parteciparono alla cerimonia di proclamazione di Santa Maria De Mattias a patrona della città polacca, nota per la tradizionale produzione di ceramica bicroma, bianca e blu cobalto. L’unione dei tre paesi, ispirata ai valori di fratellanza cristiana sostenuti dalla santa, ora sancita dalla firma congiunta dei primi cittadini delle tre comunità, rappresenta un’occasione di crescita sociale, economica e culturale, grazie agli scambi che faranno seguito al rinsaldato legame di amicizia e di collaborazione, come evidenziato da più parti in occasione della cerimonia che si è svolta nella sala consiliare di Acuto, preceduta dall’intonazione degli inni nazionali ed europeo da parte della banda di Vallecorsa all’esterno della sede comunale e proseguita all’interno con l’esibizione dei bambini di Acuto alla presenza delle delegazioni dei paesi coinvolti, del prefetto di Frosinone, del Commissario Straordinario della Provincia di Frosinone, della madre regionale della congregazione e delle suore Adoratrici del Sangue di Cristo, che oggi operano in 26 nazioni del mondo.


La redazione (2014-03-18 19:26:06)