ACUTO - RICONDUCIBILE AD UN DISEGNO DEL GRANDE LEONARDO DA VINCI L'AFFRESCO NELLA CHIESA DEI SS.SEBASTIANO E ROCCO

L'ipotesi stata illustrata in esclusiva dal noto ricercatore Giancarlo Pavat durante il Premio Nazionale Cronache del Mistero Altipiani di Arcinazzo 2014

Sarebbe riconducibile ad un disegno del grande Leonardo Da Vinci l'affresco presente nella chiesa dei SS.Sebastiano e Rocco ad Acuto, raffigurante un drago che assale un leone. L'ipotesi è stata avanzata dal noto ricercatore Giancarlo Pavat dopo un attento studio degli affreschi della chiesa, già oggetto di ricerche illustrate nel corso del convegno tenutosi ad Acuto, presso lo stesso edificio, organizzato dall'Associazione Promedia e ripreso dalle nostre telecamere. Il ricercatore, analizzando attentamente il particolare del ciclo di affreschi, ha notato la stretta somiglianza con la "sanguigna" di Leonardo, conservata a Firenze, presso gli Uffizi.Stando all'ipotesi di Pavat, l'affresco di Acuto potrebbe essere stato realizzato tramite l'utilizzo di un cartone presente nella bottega del grande artista toscano, poi riproposto nel paese del frusinate con lievi variazioni e come immagine speculare dell'opera di Leonardo. Ad illustrare tale similitudine lo stesso ricercatore nel corso del Premio Nazionale Cronache del Mistero Altipiani di Arcinazzo; manifestazione che ha visto la partecipazione di studiosi da tutta Italia, seguito dalle nostre telecamere.

Il video pubblicato è un breve estratto della giornata. Nei prossimi giorni seguirà la pubblicazione delle immagini dell'intero evento. 


La redazione (2014-12-09 12:08:48)