FILETTINO - PRESENTATO IL SITO INTERNET DEDICATO AI SENTIERI INTITOLATI A SAN GIOVANNI PAOLO II

L'iniziativa si svolta in occasione dei festeggiamenti in onore del patrono San Bernardino da Siena

La serenità dell’anima e l’amore fraterno nei confronti del prossimo e del Creato, per una “civiltà dell’amore”. Esperienze e doni invocati nel giorno dedicato ai festeggiamenti per San Bernardino da Siena, patrono di Filettino, e al ricordo di San Giovanni Paolo II, attraverso la presentazione del sito internet sui sentieri intitolati al grande pontefice, che in vita frequentò, in totale anonimato, le montagne nel territorio di Filettino e di Piglio, nel frusinate, trascorrendo momenti di grande pace e di mistica contemplazione delle bellezze della natura. Itinerari oggi proposti ai pellegrini che, anche in vista dell’Anno Santo Straordinario, indetto da papa Francesco, vorranno vivere un intenso percorso di fede a pochi chilometri da Roma, sulle orme di papa Wojtyla nel verde del sentiero Serra Sant’Antonio-Moscosa-Belvedere nel comune di Filettino e percorrendo la via crucis contemplativa dedicata al Santo Pontefice nel comune di Piglio. Cammini illustrati durante l’incontro di presentazione del portale, dai promotori del progetto, alla presenza di mons. Alessandro De Sanctis, del cardinale Re e dei sindaci dei due comuni. Una comunità cordiale ed affiatata, quella di Filettino, così descritta dal cardinale Re, tornato nel paese montano per una giornata di festa e per la celebrazione eucaristica, nel corso della quale il porporato ha invitato tutti  a non perdere mai di vista gli insegnamenti del santo patrono Bernardino, rivolti alla società in cui visse, ma ancora attuali. Nelle parole del cardinale Re anche l’affettuoso ricordo di San Giovanni Paolo II, della sua grande figura di uomo e di santo.


La redazione (2015-06-19 21:41:10)