FIUGGI - LE ASSOCIAZIONI INCONTRANO L'AMMINISTRAZIONE COMUNALE PER IL RILANCIO TURISTICO

Al centro della riunione la condivisione di un progetto tecnico operativo sulla promozione del prodotto Fiuggi

Si è svolto nei giorni scorsi un incontro tra l’Amministrazione del Comune di Fiuggi ed i rappresentanti degli alberghi e commercianti della città (Unindustria, Associazione Albergatori Fiuggi e ComFiuggi). La riunione è stata l’occasione per ritrovare un dialogo da tempo lasciato in sospeso tra le parti, al fine di individuare insieme strategie e progetti per favorire il rilancio del turismo a Fiuggi, una cittadina a vocazione turistica ma che da troppo tempo trascura l’individuazione di una mission condivisa che possa portare risultati a medio-lungo termine. Gli argomenti all’ordine del giorno sono stati diversi e vari sono i campi d’azione condivisi e da attuare.
Si è partiti con il condividere un progetto tecnico operativo presentato dalle categorie sulla promozione del prodotto turistico Fiuggi contando sul gettito fiscale ottenuto e da ottenersi attraverso la tassa di soggiorno.  La tassa, hanno ricordato i rappresentanti delle suddette categorie, è andata in vigore dall’1/6/12 e le entrate già incassate, oltre a quelle previsionali del 2013, potrebbero essere impiegate nella realizzazione di un progetto di immediata attuazione che preveda finalmente il rilancio del nome Fiuggi sia sul target del consumatore finale che sul mercato del mondo del turismo nazionale ed estero.
Le parti si sono trovate subito a condividere le azioni da attuare a breve: l’individuazione di uno staff tecnico in grado di eseguire il progetto, renderlo efficace nella pratica quotidiana e che stringa rapporti istituzionali e commerciali;  la creazione di un sito web che metta in rilievo i vari aspetti turistici della città; l’istituzione di un ufficio stampa specializzato e di un piano di comunicazione che parta velocemente con l’attuazione delle iniziative più immediate e pratiche, quali il miglioramento della segnaletica, un info-point, gli stampati ed il catalogo completo dell’offerta. Tutto ciò poteva già essere stato realizzato da tempo dall’Ente di promozione in essere sul territorio, ovvero il Convention Bureau. A tal riguardo entrambe le parti hanno condiviso la necessità di rilanciare l’Ente, con l’impegno, da parte dell’Amministrazione, di individuare le risorse da investire anche grazie al supporto di iniziative congiunte con l’ATF.
Nel corso dell’incontro è stato affrontato anche il tema del gravoso gettito fiscale derivante dalla Tarsu e dall’IMU che immobilizzano le attività alberghiere e commerciali. A tal proposito Unindustria ha anticipato che chiederà un tavolo congiunto per condividere i nuovi regolamenti che entreranno in vigore a breve. In tal senso si è evidenziata la piena collaborazione dell’amministrazione che ha comunicato la volontà di instituire diversi tavoli tecnici, a seconda delle tematiche da affrontare, ai quali saranno invitati i rispettivi assessori di competenza e professionisti del settore. È emerso inoltre che l’economia cittadina è legata anche alle Terme, per le quali siamo in attesa di conoscere le attività che l’attuale società di gestione intende mettere in campo per il loro rilancio. Il Comune ha evidenziato che incontrerà a breve il management della società di gestione per conoscere, per l’appunto, la programmazione e gli eventuali investimenti previsti per aumentare l’offerta di servizi.
“Questo incontro rappresenta sicuramente un primo ed importante passo in avanti – afferma Antonio Russo, Vice Presidente della sezione Turismo di Unindustria – purché ci sia dato seguito e diventi solo l’inizio  di un percorso comune.  Le categorie coinvolte auspicano in un sempre maggiore coinvolgimento nelle scelte strategiche per lo sviluppo del turismo della città, sperando che la stessa torni presto competitiva sul mercato dell’offerta turistica nazionale ed estera. Con la presentazione del suddetto progetto  di marketing turistico abbiamo dato dimostrazione di aver intrapreso un dialogo costruttivo fra noi condividendo idee e progetti,  mostrandoci unite e perfettamente coordinate sui piani d’azione da mettere in campo. Ribadiamo  - conclude Russo – la nostra volontà a partecipare fattivamente al rilancio turistico della cittadina richiedendo un serio sforzo da parte dell’Amministrazione”.
 


La redazione (2013-02-05 16:56:12)