INIZIATIVE - UNINDUSTRIA PARTECIPA AL PROGETTO 'MIMPRENDO ITALIA' PER UNIRE IMPRENDITORI E GIOVANI UNIVERSITARI NELL'OTTICA DELL'INNOVAZIONE

I team in gara si cimenteranno con i progetti delle 57 aziende che aderiscono al concorso

Unindustria partecipa al Progetto MImprendo Italia, promosso dai Giovani Imprenditori di Confindustria, che ha l’obiettivo di individuare il talento dei giovani ed impegnarlo nel vivo dei contesti aziendali. Il Progetto offre alle imprese l’opportunità di avvalersi di un team di universitari – studenti, laureati, dottorandi - per sviluppare, attraverso una vera competizione nazionale, progetti innovativi aziendali proposti da imprenditori di tutto il Paese. I team in gara si cimenteranno con i progetti delle 57 aziende che hanno aderito all’iniziativa - tra cui Ferrovie dello Stato Italiane - e cinque aziende laziali: Bristol-Myers Squibb, Harpa Italia, Proge Software, Segnalet e Sogin.

«Vogliamo far incontrare le idee innovative degli imprenditori con la creatività degli studenti – dichiara Alessio Rossi Presidente dei Giovani Imprenditori di Unindustria con delega alle Startup e alla Promozione dell’imprenditoria giovanile. MImprendo Italia - continua Alessio Rossi - vuole da una parte offrire ai giovani universitari l’opportunità di vivere un’esperienza concreta e di stringere una rete di relazioni professionali che arricchiscano il loro percorso professionale, dall’altra rispondere più efficacemente alle esigenze di innovazione delle imprese del territorio, incoraggiando il legame tra il mondo produttivo e universitario». Entro il 13 aprile dovranno pervenire le candidature on line degli studenti sul sito web www.mimprendoitalia.it, che fornisce il Regolamento e i requisiti di partecipazione. Dopo un colloquio di selezione, i team costituiti dalle aziende affiancheranno gli imprenditori per sei mesi e lavoreranno a distanza con un unico vincolo: incontrare l’imprenditore almeno una volta ogni 15 giorni. Al di fuori di questi meeting in azienda, si alterneranno lavoro a distanza e attività di coaching attraverso la piattaforma di project management di MImprendo, che permetterà alle imprese di monitorare lo stato di avanzamento del progetto. I risultati saranno consegnati alle aziende e subito implementabili. Una giuria di MImprendo Italia premierà - tra tutte le squadre che avranno portato a termine il progetto assegnato - quelle che si saranno dimostrate più capaci di realizzare l’idea, secondo criteri basati su merito, innovazione e creatitività.

Al team primo classificato andrà un premio di 10.000,00 euro, mentre altri due gruppi potranno aggiudicarsi una menzione speciale di 5.000,00 euro ciascuna.


La redazione (2013-04-12 10:17:46)