FROSINONE - PRESENTATE LE PROPOSTE DI INVESTIMENTO NELL'AREA FROSINONE - ANAGNI

Presentate 147 manifestazioni d'interesse per circa 380 milioni di euro di investimenti

PRESENTATE LE PROPOSTE DI INVESTIMENTO NELL’AREA FROSINONE-ANAGNI DA COMITATO
PER LO SVILUPPO DELLA PROVINCIA DI FROSINONE
Il Comitato per il Lavoro e lo Sviluppo Economico ha presentato le risultanze della campagna di manifestazione di interesse per investimento nell’area industriale Frosinone – Anagni in due riunioni convocate dal Commissario Straordinario della Provincia di Frosinone, Patrizi e dal Presidente del Comitato di Sviluppo, Antonio Salvati. La prima, con i parlamentari i consiglieri regionali, le rappresentanze datoriali e quelle sindacali, nonché alla presenza di numerosi lavoratori della ex Vdc di Anagni. La seconda con il mondo imprenditoriale.
Presenti i Senatori Scalia e Spilabotte, l’On. Pilozzi, i Consiglieri regionali Abbruzzese, Fardelli e Bianchi. Confortante il numero della manifestazioni d’interesse presentate: 147 per un ammontare di investimenti totali in euro 378.394.0000. Occupazione prevista 1796 unità di cui ex Vdc 1230. La
Composizione delle imprese per provenienza territoriale vede il 90,16 provenire dalla provincia di Frosinone e il 9,84 da altre regioni. I progetti presentati per dimensione d’impresa vedono il 52,5% di micro imprese, il 38,5% di piccole imprese, il 7,4% di medie imprese e l’1,6% di grandi imprese.
“Il risultato raggiunto è certamente incoraggiate – ha dichiarato il Commissario Straordinario Patrizi – e occorre sottolineare come il lavoro sinergico di tutte le rappresentanze della nostra provincia abbia prodotto, per la prima volta, una realtà progettuale estremamente efficace. Un ringraziamento va al Comitato per lo Sviluppo per il lavoro assiduo e concreto che sta portando avanti”.
“Se si vuole raggiungere un obiettivo – dichiara il Presidente del Comitato, Salvati - sono indispensabili le tappe intermedie e quella che abbiamo raggiunto oggi, con le manifestazioni d’interesse, ci sembra una tappa davvero soddisfacente. Certo è che ora non dobbiamo mollare la presa e ottenere, in tempi rapidi, perché i tempi ora sono determinanti, l’approvazione dell’accordo
di programma con il Ministero per la riconversione e deindustrializzazione del sistema locale del lavoro Frosinone-Anagni e Fiuggi”.

 


La redazione (2013-05-13 22:17:42)